Sostieni insieme a noi i Cavalieri della Grande Palude

Il Cavaliere d’Italia è una delle specie simbolo degli uccelli acquatici del bacino mediterraneo. Nella seconda metà del secolo scorso ha rischiato di estinguersi proprio in Italia. L’impegno profuso per la sua salvezza ha motivato la realizzazione delle prime aree protette del WWF proprio in Toscana negli anni ’60.
La sua protezione ha rappresentato un “ombrello” per molte altre specie ed il noto ambientalista Fulco Pratesi gli ha dedicato un romanzo (I Cavalieri della Grande Laguna) che narra delle vicende della popolazione di cavalieri della Laguna di Orbetello, dalla quale è partito il miracolo della grande ripresa di questo elegante trampoliere.

Dalla sua istituzione nel 1996, la Riserva Naturale del Padule di Fucecchio ospita importanti colonie nidificanti di Cavaliere d’Italia. Le colonie si trovano in isolotti posti a poche decine di metri dagli osservatori faunistici dell’area le Morette e Righetti e quindi risultano ben visibili al pubblico.

Da tali strutture è possibile vedere tutte le fasi riproduttive di questa specie senza recare alcun disturbo. Il Cavaliere d’Italia infatti depone e cova le uova sul suolo, allo scoperto, e i piccoli appena nati, ancora coperti di piumino, seguono subito i genitori alla ricerca di cibo. A settembre gli adulti e i giovani, oramai capaci di volare, partano per un lungo viaggio migratorio che li porterà a sud, oltre il deserto del Sahara, in africa tropicale. In aprile faranno puntualmente ritorno nella “grande palude”.

Aiutaci a salvaguardare il naturale Habitat dei Cavalieri della Grande Palude

Gli isolotti dei Cavalieri necessitano di interventi di innalzamento e consolidamento che il personale tecnico del Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio è intenzionato a progettare e realizzare, ottenuti i necessari nullaosta dall’Ente Gestore (Regione Toscana).

Abbiamo scelto questo progetto anche perché i risultati saranno sotto gli occhi di tutti coloro che vorranno recarsi in primavera a visitare la riserva naturale (con particolare riferimento ai mesi di maggio e giugno). I lavori avranno luogo nel mesi di agosto del 2018. Un albo con tutti i nomi di coloro che hanno contribuito alla realizzazione dei ripristini delle isole dei Cavalieri sarà conservato presso l’Osservatorio Faunistico delle Morette e al Centro Visite di Castelmartini.

Una donazione per aiutare l'Associazione nell'impegno di salvaguardia delle specie del Padule di Fucecchio

L’associazione Amici del Padule di Fucecchio lancia una sottoscrizione per finanziare il progetto, con il proposito di aiutare concretamente questa specie e di sostenere il Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio, consentendogli di operare nell’ambito nel quale maggiormente si è distinto: la conservazione della natura.

Decidi tu quanto donare!

Informazioni Personali

Termini e Condizioni

Totale donazione: €10,00

Diventa Amico del Padule di Fucecchio

Anche un piccolo aiuto potrà fare la differenza!